FIE Italia

Federazione Italiana Escursionismo

Accompagnamento in montagna: la Regione Lombardia fa chiarezza

La Regione Lombardia con Delibera del 17 Ottobre 2017 chiarisce gli ambiti operativi di Guide ed Accompagnatori professionali, implicitamente confermando l’esclusione delle attività amatoriali e volontaristiche dalle suddette norme”

Naturalmente la legge non intacca l’attività amatoriale, quella di gruppi di amici o gli escursionisti solitari. La legge non riguarda tutto ciò che non è professionale. Fa chiarezza invece su chi accompagna in montagna per professione a tutela dell’utente, che avrà così la garanzia di mettersi nelle mani di persone istruite, formate e accreditate da corsi ed esami derivati da piattaforme internazionali, garantite dal Collegio delle Guide alpine. Perché come sempre, i rischi in ambiente non si possono mai eliminare, ma con le giuste competenze si possono drasticamente ridurre. A questo serve una formazione rigorosa garantita dall’ordine professionale.

Il Comitato Regionale della Lombardia ci informa che intende approfondire l’argomento e darne opportuna e corretta conoscenza alle Associazioni.

Per ulteriori informazioni: Chi vi accompagna in montagna? La Lombardia fa chiarezza, mountlive.com, 8 gennaio 2018

FIE Italia © 2017 • Via Imperiale 14 • 16143 Genova Ge