FIE Italia

Federazione Italiana Escursionismo

Brivio (LC): Primo convegno interregionale della Rete Sentieri

Ospiti del Gruppo “GEB” si è tenuto sabato 22 aprile 2017 in via Manzoni a Brivio (LC),  il convegno interregionale per la rete dei Sentieri Europei, organizzato dalla Commissione Sentieri della Federazione Italiana Escursionismo in collaborazione con il GEB stesso.

Sono stati presenti all’evento referenti di tutto il Nord Italia, dalla Lombardia al Veneto, dalla Liguria all’Emilia Romagna, in rappresentanza di tredici associazioni FIE, il Presidente della Federazione Domenico Pandolfo, il Commissario Federale Severino Rungger e la Presidente del Comitato Regionale lombardo Silvana Dolli.

“Questa giornata è stata pensata per dare impulso allo sviluppo della rete dei sentieri escursionistici europei presenti nel nostro territorio” ha spiegato il Presidente Domenico Pandolfo.  “Molte località, seppure interessanti dal punto di vista escursionistico, vengono “snobbate” dai visitatori. I sentieri escursionistici possono essere un attrattore e così stiamo studiando un modo per poter far apprezzare anche questi luoghi. I percorsi europei di lunga percorrenza sono fondamentali per la promozione del nostro territorio: grazie ad essi il camminatore entra a contatto con la natura, il paesaggio, la storia e la gastronomia del nostro Paese. Inoltre, stiamo lavorando per portare a compimento i lavori di progettazione e di manutenzione del sentiero europeo E7″.

Il Presidente Pandolfo riferisce che il territorio italiano è interessato non solo da una fitta rete di sentieri nazionali, caratterizzati da varia lunghezza, ma anche da ben cinque sentieri europei di lunga percorrenza (su un totale di dodici), i quali sono monitorati dalla ERA, la Federazione Europea Escursionismo, a cui la FIE aderisce.

“I nostri obiettivi principali sono due” ha continuato il Presidente, “Il primo è il completamento dei sentieri europei che interessano l’Italia, cosa che stiamo attualmente facendo con l’E1 – che va da Capo Nord (Novegia) a Capo Passero (Sicilia), con l’E7 completando il tratto lombardo e friulano e, infine, la prosecuzione della progettazione dell’E12 – Sentiero del Mediterraneo e sua segnatura; il nostro secondo obiettivo è adoperare al meglio i fondi a disposizione della FIE. Il bilancio della Federazione vive unicamente dei fondi derivanti dalle affiliazioni e dal tesseramento, senza beneficiare di alcun contributo pubblico. Le risorse destinate a sostenere questo progetto sono adoperate per rimborsare i volontari che operano gratuitamente sui nostri sentieri”.

Il convegno si è tenuto nella mattinata dalle 9.30 fino alle 13 e dopo la pausa pranzo offerta dal GEB è proseguito fino alle 16.30 circa.

FIE Italia © 2017 Via Imperiale 14 16143 Genova Ge Frontier Theme