FIE Italia

Federazione Italiana Escursionismo

Alpi Sud-orientali

Le Alpi Sud-orientali (dette anche Alpi calcaree meridionali) sono una sezione delle Alpi, in particolare delle Alpi Orientali.

Si collocano soprattutto in Italia (Lombardia, Trentino-Alto Adige, Veneto e Venezia Giulia), interessano in parte la Slovenia e marginalmente toccano l’Austria.

Si distinguono dalle Alpi Centro-orientali per la loro natura geologica. Sono infatti composte da rocce sedimentarie e non da rocce cristalline. Inoltre, sono separate dalla catena principale alpina dalla cosiddetta linea insubrica.

Storicamente, le divisioni delle Alpi non dividevano le Alpi orientali da Nord a Sud in considerazione della loro diversa natura geologica, La Partizione delle Alpi parla semplicemente di Alpi Occidentali, Alpi Centrali e Alpi Orientali.

Classificazione della SOIUSA

La Suddivisione Orografica Internazionale Unificata del Sistema Alpino (SOIUSA), introdotta nel 2005, le divide in 9 sezioni (SZ), 25 sottosezioni (STS) e 65 supergruppi (SPG):

  • (29) Alpi e Prealpi Bergamasche (Pizzo di Coca, 3.052 m)
    • Alpi Orobie (Alpi Orobie Orientali; Alpi Orobie Occidentali)
    • Prealpi Bergamasche (Occidentali; Centrali; Orientali)
  • (30) Prealpi Bresciane e Gardesane (Monte Baldo, 2.218 m)
    • Prealpi Bresciane (Catena Bresciana Occidentale; Catena Bresciana Orientale)
    • Prealpi Gardesane (Prealpi Giudicarie; Prealpi Gardesane Sud-occidentali; Prealpi Gardesane Orientali)
  • (31) Dolomiti (Marmolada, 3.342 m)
    • Dolomiti di Sesto, di Braies e d’Ampezzo (di Sesto; di Braies; Orientali di Badia; Ampezzane; Cadorine)
    • Dolomiti di Zoldo (Settentrionali di Zoldo; Meridionali di Zoldo)
    • Dolomiti di Gardena e di Fassa (di Gardena; di Fassa)
    • Dolomiti di Feltre e delle Pale di San Martino (Pale di San Martino-Feruc; Alpi Feltrine)
    • Dolomiti di Fiemme (Dolomiti Settentrionali di Fiemme; Dolomiti Meridionali di Fiemme)
  • (32) Prealpi Venete (Col Nudo, 2.472 m)
    • Prealpi Vicentine (Altipiani; Piccole Dolomiti; Monti Lessini)
    • Prealpi Bellunesi (Grappa; Catena Cavallo-Visentin)
  • (33) Alpi Carniche e della Gail (Monte Coglians, 2.780 m)
    • Alpi Carniche (Catena Carnica Occidentale; Catena Carnica Orientale; Alpi Tolmezzine Occidentali; Alpi Tolmezzine Orientali)
    • Alpi della Gail (Occidentali di Lienz; Centrali di Lienz; Orientali di Lienz; Reißkofel-Spitzegel; Latschur-Goldeck; Erzberg-Villacher)
    • Prealpi Carniche (Dolomiti Friulane; Catena Chiarescons-Cornaget-Resettum; Catena Valcalda-Verzegnis)
  • (34) Alpi e Prealpi Giulie (Monte Tricorno, 2.863 m)
    • Alpi Giulie (Catena Jôf Fuârt-Montasio; Catena del Canin; Catena Mangart-Jalovec; Catena della Škrlatica; Catena del Tricorno; Catena Nero-Tolminskikuk-Rodica)
    • Prealpi Giulie (Prealpi Giulie Settentrionali; Prealpi Giulie Meridionali)
  • (35) Alpi di Carinzia e di Slovenia (Grintovec, 2.558 m)
    • Caravanche (Occidentali; Settentrionali; Orientali)
    • Alpi di Kamnik e della Savinja (Storžič; Raduha-Golte-Rogatec-Menina)
  • (36) Prealpi Slovene (Porezen, 1.630 m)
    • Prealpi Slovene occidentali (Škofjeloško-Cerkljansko-Polhograjsko-Rovtarsko)
    • Prealpi Slovene orientali (Posavje)
    • Prealpi Slovene nord-orientali (Strojna-Pohorje; Vitanje-Konjice)

Altra classificazione

In altre classificazioni, le Alpi Sud-orientali sono così individuate:

  • Pohorje (tedesco: Bachergebirge) (1)
  • Alpi kamniche (2)
  • Caravanche (3)
  • Alpi Giulie (4)
  • Alpi della Gail (5)
  • Alpi Carniche (6)
  • Prealpi Carniche (7)
  • Dolomiti (8)
  • Alpi di Fiemme (9)
  • Prealpi vicentine (10)
  • Massiccio di Non (11)
  • Dolomiti di Brenta (12)
  • Prealpi Gardesane (13)
  • Massiccio dell’Ortles (14)
  • Massiccio dell’Adamello-Presanella (15)
  • Gruppo Sobretta-Gavia (16)

Fonte:

FIE Italia © 2017 • Via Imperiale 14 • 16143 Genova Ge