FIE Italia

Federazione Italiana Escursionismo

Il nuovo sito della FIE

Si ricorda che a partire dal 1 agosto 2022
è attivo il nuovo sito della FIE: fieitalia.it.

Tutti i contenuti recenti possono essere visualizzati
solo all'indirizzo nuovo.

Questo sito resterà attivo fino al completamento
del trasferimento degli archivi al nuovo indirizzo.

Cengia

La Strada degli Alpini. Si nota chiaramente la cengia scavata durante la Prima guerra mondiale

La cengia è una cornice o gradino che interrompe la verticalità di una parete rocciosa.

Per questa loro caratteristica sono molto esposte e spesso il loro transito è facilitato dalla presenza di corde fisse o catene fissate nel fianco della montagna. Sono generalmente rocciose e richiedono passo sicuro e assenza di vertigini, anche se non presentano difficoltà tecniche dal punto di vista alpinistico.

Alcune cenge sono vecchie strade di guerra, scavate nei fianchi della montagna durante la Prima guerra mondiale per consentire il passaggio di uomini e materiali. Venivano utilizzate per potersi muovere di nascosto dall’osservazione nemica o per sfuggire al fuoco dell’artiglieria. Un esempio è la “Cengia della Salvezza” della Strada degli Alpini; questa cengia attraversa la parete di Cima Undici arrivando al Passo della Sentinella, un valico che gli italiani non riuscirono a conquistare.

Possono avere uno sviluppo orizzontale oppure obliquo.

Una cengia particolarmente lunga può anche venir definita sentiero esposto.

Le cenge, così come le terrazze e le cavità, possono essere utilizzate dagli uccelli per la nidificazione, sia in ambiente costiero che in ambiente montano.

Fonti:

FIE Italia © 2017 • Via Imperiale 14 • 16143 Genova GE