FIE Italia

Federazione Italiana Escursionismo

Il ritorno di Lorenzo Schia in Lombardia

Il Sentiero Europeo E1 nel tratto umbro

Le ultime notizie che abbiamo ricevuto riguardo al viaggio di Lorenzo Schia sul Sentiero Europeo E1 ce lo davano a Colfiorito, frazione montana di Foligno. Ha quindi iniziato a percorrere il tratto umbro.

Come sempre perdurano le nostre difficoltà a dare un resoconto puntuale, per cui abbiamo deciso, in questo articolo, di fare un passo indietro e raccontarvi del ritorno del nostro runner in terra lombarda, il 19 settembre, durante il periodo di fermo causato dall’infortunio in cui è incorso. Lorenzo ne ha approfittato per fare un po’ di turismo e la mattinata è stata dedicata alla visita dei luoghi dove Leonardo da Vinci ha effettuato alcuni dei suoi studi (ricordiamo che le sue opere sono state realizzate materialmente centinaia di anni dopo l’e intuizioni del genio toscano). Già che c’era, ne ha approfittato per visionare il tratto lombardo del Sentiero Europeo E7.

Il pomeriggio, dopo il benvenuto ufficiale delle rappresentanze F.I.E. del Comitato Lombardo e la consegna da parte di Lorenzo Schia della sua maglia, si è proceduto con i lavori della sentieristica. Lorenzo ha condiviso con il Commissario Tecnico Sentieri Paolo Ferrario le problematiche del percorrere il sentiero E1, con il supporto di uno dei primi tracciatori Romeo Sala. Sicuramente le indicazioni daranno modo di migliorare, in alcuni punti, la segnaletica.

Il panorama da Colfiorito

Il nostro grazie va a Lorenzo per la sua disponibilità e a tutte le persone che negli anni passati hanno avuto modo di lavorare al progetto dei Sentieri a lunga percorrenza e in modo particolare ai tracciatori e ai manutentori che si sono prodigati alla realizzazione materiale in loco. Dobbiamo anche riconoscere a Silvana Dolli, presidente del Comitato Regionale lombardo, se l’avventura sul sentiero E1 di Lorenzo Schia è divenuta l’avventura di tutta la FIE. Durante il periodo del look down, infatti, di tutti i numeri telefonici che Lorenzo ha provato a contattare l’unica ad aver risposto è stata proprio “la Dolli”; vuoi il caso fortuito o il destino, comunque dalla Lombardia Lorenzo Schia sarebbe in ogni caso partito. La collaborazione tra i vari presidenti dei comitati regionali e delle delegazioni territoriali di “Casa FIE” ha fatto sì che questo progetto potesse concretizzarsi.

FIE Italia © 2017 • Via Imperiale 14 • 16143 Genova Ge