FIE Italia

Federazione Italiana Escursionismo

Per partecipare al Congresso FIE di Firenze è a disposizione un
ELENCO DI ALBERGHI CONVENZIONATI.
Ricordati di prenotare per tempo.

«Le cave di marmo violano i diritti umani»: “Salviamo le Apuane” incontra la Commissione ONU

Le Alpi Apuane (fonte: salviamoleapuane.org)

Poco prima dell’estate di quest’anno, il Comitato Regionale FIE della Toscana aveva aderito alla iniziativa del Comitato “Salviamo le Apuane” con una due giorni escursionistica.

Naturalmente, questa iniziativa è stata solo una fra le tante e il dibattito sul tema della preservazione di questo ambiente unico e fragile sta andando avanti. Eros Tetti, il leader del gruppo che si batte contro l’estrazione, ha recentissimamente rilasciato una intervista al quotidiano La Nazione nella quale racconta dell’invito ad approfondire l’argomento che il suo Comitato ha ricevuto da parte della Commissione delle Nazioni Unite su Business e Diritti Umani. Inoltre, sempre nell’intervista, fa alcune importanti precisazioni in merito alla sentenza del Consiglio di Stato che sancisce come l’estrazione di marmo non danneggi l’ecosistema e l’ambiente.

Infine, Eros Tetti ha ribadito che la questione apuana è questione di livello mondiale, dato che si tratta di uno dei 43 disastri ambientali che hanno cambiato la faccia del pianeta (così come raccontato nel documentario Antropocene – L’epoca umana). Salvare le montagne è priorità per tutta l’umanità, perché dalla montagna si può ripartire per salvare il nostro futuro. Dalla montagna nasce la nostra risorsa primaria, cioè l’acqua. Salvare le montagne significa contribuire al contenimento del cambiamento climatico e del riscaldamento globale.

I prossimi passi del Comitato “Salviamo le Apuane” saranno quelli di far diventare il loro caso una questione internazionale.

FIE Italia © 2017 • Via Imperiale 14 • 16143 Genova Ge