FIE Italia

Federazione Italiana Escursionismo

Precisazioni in merito al DPCM del 3 novembre

Riportiamo, allo scopo di darne la maggior visibilità possibile, uno stralcio della lettera che la FIE ha inviato nel pomeriggio a tutte le Associazioni affiliate. 

[…]La ripresa del contagio da CORONAvirus ha imposto l’adozione da parte del Governo di norme atte a fronteggiare l’espandersi di una nuova stagione di crisi. Purtroppo, avremmo preferito poter occuparci di tutt’altro genere di comunicazioni ma alla luce di quanto sta accadendo, ci vediamo costretti a tornare su questa amara realtà.

Alla luce di quanto disposto dal DPCM 3/11/20, che prevede una nuova definizione dei livelli di gravità della diffusione epidemica con conseguente graduale severità dei livelli di sicurezza imposti per contrastarne la diffusione, si rimandano le organizzazioni territoriali della FIE all’osservanza di quanto disposto dalle autorità nazionali, regionali e comunali.

Nelle regioni o aree ove siano consentiti gli spostamenti diurni e le attività motorie, si raccomanda di applicare le linee guida di comportamento elaborate la scorsa primavera dalla Federazione Italiana Escursionismo. Le Linee Guida sono consultabili o scaricabili ai seguenti link:

Si ricorda che anche nelle Regioni dove sono sospese le attività di gruppo, possono liberamente svolgersi le attività sportive e motorie senza l’uso di mascherina in contesti all’aperto, purché con distanziamento di almeno due metri, evidenziando che in caso di vicinanza fisica ridotta è sempre d’obbligo l’uso della mascherina.

Si invitano i Presidenti delle associazioni affiliate ad informare i loro Tesserati che intendessero svolgere attività sportiva o escursionistica individuale che, ai fini della copertura assicurativa, è necessario che gli stessi comunichino, PREVENTIVAMENTE, per via documentabile (fax, email, social) alla associazione di appartenenza data e località della loro meta.[…]

FIE Italia © 2017 • Via Imperiale 14 • 16143 Genova Ge