FIE Italia

Federazione Italiana Escursionismo

Chiusura estiva della segreteria

La segreteria rimarrà chiusa per ferie dal 15 al 26 agosto.
Le normali attività riprenderanno lunedì 29 agosto.

La rete dei Sentieri Europei

csm_E-paths_ALL_2015_7a50c43008

Clicca sull’immagine per ingrandire

La Rete sentieristica europea è una rete di sentieri di lunghezza estremamente elevata che attraversa l’Europa. Al contrario della maggior parte dei sentieri a lunga distanza, che si trovano in un unico paese o regione, i Sentieri europei varcano diversi confini nazionali.

La European Ramblers Association (ERA) è l’ente preposto alla definizione della rete sentieristica europea. In generale, la Rete dei Sentieri europei utilizza sentieri preesistenti, come i Sentieri GR – Grande Randonnée.

La Federazione Italiana Escursionismo è partner riconosciuto dalla European Ramblers Association ed è l’organizzazione responsabile della marcatura e del mantenimento del tracciato italiano dei sentieri europei, come sancto da una delibera del 21 gennaio 2005, successivamente ribadita il 30 marzo 2016:

FIE - Affirmation of E-paths marking in Italy

Quadro sinottico dei Sentieri Europei

Nella tabella, cliccando sull’indicativo del sentiero, si aprirà la corrispondente cartina a bassa scala.

Sentiero Europeo Pianificato Realizzato Stati Attraversati Km
E1 da Capo Nord a Capo Passero (SR. I) Capo Nord (N) fino a Forca Canapine (PG, I); intero tratto campano; tratto siciliano dalle Rocche di Argimusco a Nicolosi Norvegia, Svezia, Danimarca, Germania, Svizzera, ITALIA ca. 4900 ca.
E2

 

da Galway (IRL) a Nizza (F) da Hoek van Holland (NL) a Nizza (F) Scozia, Inghilterra, Paesi Bassi, Belgio, Lussemburgo, Francia 4850 ca.
E3 da Istambul (TR) a Cabo de São Vicente (P) da Oradea (RO) fino a Santiago de Compostela (E) Spagna, Francia, Belgio, Lussemburgo, Germania, Repubblica Ceca, Polonia, Slovacchia, Ungheria, Romania, Bulgaria 6950 ca,
E4 da Tarifa (E) a Cipro da Málaga (E) fino a Creta (manca il tratto attraverso la Romania) Spagna, Francia, Svizzera, Germania, Austria, Ungheria, Bulgaria, Grecia, Cipro 10450 ca.
E5 da Pointe du Raz (F) a Venezia (I) da Point du Raz (F) fino a Verona (I) Francia, Svizzera, Germania, Austria, ITALIA 3200 ca.
E6 da Kilpisjärvi( FL) ai Dardanelli (TR) da Norrtälje (S) fino a Capodistria (SLO) Finlandia, Svezia, Danimarca, Germania, Austria, Slovenia, Grecia 5200 ca.
E7 da Lisbona (P) all’Ucraina da Monfotinho (P) fino a Nagylak (H) Spagna, Andorra, Francia, ITALIA, Slovenia, Ungheria 4330 ca.
E8 da Dursey Head (IRL) a Istanbul (TR) da Dursey Head (IRL) fino a Beskiden (confine PL/UA) Irlanda, Inghilterra, Paesi Bassi, Germania, Austria, Slovacchia, Polonia, Bulgaria 4390 ca.
E9 (Sentiero europeo del litorale) da Cabo de São Vicente (P) al confine Estonia/Russia da Hendaye (F) fino a Braniewo (PL) Portogallo, Spagna, Francia, Inghilterra, Belgio, Paesi Bassi, Germania, Polonia, Russia, Lettonia, Lituania, Estonia 5000 ca.
E10 da Nuorgam a Tarifa (E) da Rügen (D) fino a Uldecona (E) (mancano tratti in Italia e Francia) Germania, Repubblica Ceca, Austria, ITALIA, Francia, Spagna 2880 ca.
E11 da L’Aia alla Russia da L’Aia (NL) fino alla Masuria (confine PL/LT) Paesi Bassi, Germania, Polonia 2070 ca.
E12 Tratto 1 – da Castrocucco di Maratea (PZ) al confine tra Marocco e Algeria Vari tratti in Campania e Liguria; vari tratti in Francia, in Spagna e in Marocco ITALIA, Francia, Spagna, Marocco 4600 ca.
Tratto 2 – dal Delta del Po all’Albania Tratto sloveno e parzialmente in Croazia ITALIA, Slovenia, Croazia, Bosnia Herzegovina, Montenegro, Albania 2000 ca.

Lascia un commento

FIE Italia © 2017 • Via Imperiale 14 • 16143 Genova GE