FIE Italia

Federazione Italiana Escursionismo

Sentieri Europei

csm_E-paths_ALL_2015_7a50c43008

Clicca sull’immagine per ingrandire

La Rete sentieristica europea è una rete di sentieri di lunghezza estremamente elevata che attraversa l’Europa. Al contrario della maggior parte dei sentieri a lunga distanza, che si trovano in un unico paese o regione, i Sentieri europei varcano diversi confini nazionali.

La European Ramblers Association è l’ente preposto alla definizione della rete sentieristica europea. In generale, la Rete dei Sentieri europei utilizza sentieri preesistenti, come i Sentieri GR – Grande Randonnée.

Un’importante risorsa per l’approfondimento delle tematiche relative ai Sentieri europei, con particolare attenzione a quelli che attraversano il territorio italiano, è il sito sentierieuropei.it, curato dal Comitato Regionale Veneto della FIE, nel quale vengono riportate numerose informazioni di dettaglio.

La Federazione Italiana Escursionismo è partner riconosciuto dalla European Ramblers Association ed è l’organizzazione responsabile della marcatura e del mantenimento del tracciato italiano dei sentieri europei, come da comunicazione del 30 marzo 2016:

FIE - Affirmation of E-paths marking in Italy

Nella tabella, cliccando sull’indicativo del sentiero, si aprirà la corrispondente cartina a bassa scala.

Sentiero Europeo Pianificato Realizzato Stati Attraversati Km
E1 da Capo Nord a Capo Passero (SR. I) Capo Nord (N) fino a Forca Canapine (PG, I); intero tratto campano; tratto siciliano dalle Rocche di Argimusco a Nicolosi Norvegia, Svezia, Danimarca,
Svizzera, Italia
ca. 4900 ca.
E2

 

da Galway (IRL) a Nizza (F) da Hoek van Holland (NL) a Nizza (F) Scozia, Inghilterra, Paesi Bassi, Belgio, Lussemburgo, Francia 4850 ca.
E3 da Istambul (TR) a Cabo de São Vicente (P) da Oradea (RO) fino a Santiago de Compostela (E) Spagna, Francia, Belgio, Lussemburgo, Germania, Repubblica Ceca, Polonia, Slovacchia, Ungheria, Romania, Bulgaria 6950 ca,
E4 da Tarifa (E) a Cipro da Málaga (E) fino a Creta (manca il tratto attraverso la Romania) Spagna, Francia, Svizzera, Germania, Austria, Ungheria, Bulgaria, Grecia, Cipro 10450 ca.
E5 da Pointe du Raz (F) a Venezia (I) da Point du Raz (F) fino a Verona (I) Francia, Svizzera, Germania, Austria, Italia 3200 ca.
E6 da Kilpisjärvi( FL) ai Dardanelli (TR) da Norrtälje (S) fino a Capodistria (SLO) Finlandia, Svezia, Danimarca, Germania, Austria, Slovenia, Grecia 5200 ca.
E7 da Lisbona (P) all’Ucraina da Monfotinho (P) fino a Nagylak (H) Spagna, Andorra, Francia, Italia, Slovenia, Ungheria 4330 ca.
E8 da Dursey Head (IRL) a Istanbul (TR) da Dursey Head (IRL) fino a Beskiden (confine PL/UA) Irlanda, Inghilterra, Paesi Bassi, Germania, Austria, Slovacchia, Polonia, Bulgaria 4390 ca.
E9 (Sentiero europeo del litorale) ca Cabo de São Vicente (P) al confine Estonia/Russia da Hendaye (F) fino a Braniewo (PL) Portogallo, Spagna, Francia, Inghilterra, Belgio, Paesi Bassi, Germania, Polonia, Russia, Lettonia, Lituania, Estonia 5000 ca.
E10 da Nuorgam a Tarifa (E) da Rügen (D) fino a Uldecona (E) (mancano tratti in Italia e Francia) Germania, Repubblica Ceca, Austria, Italia, Francia, Spagna 2880 ca.
E11 da L’Aia alla Russia da L’Aia (NL) fino alla Masuria (confine PL/LT) Paesi Bassi, Germania, Polonia 2070 ca.
E12 Tratto 1 – da Castrocucco di Maratea (PZ) al confine tra Marocco e Algeria Vari tratti in Campania e Liguria; vari tratti in Francia, in Spagna e in Marocco Italia, Francia, Spagna, Marocco 4600 ca.
Tratto 2 – dal Delta del Po all’Albania Tratto sloveno e parzialmente in Croazia Italia, Slovenia, Croazia, Bosnia Herzegovina, Montenegro, Albania 2000 ca.
Updated: 28 novembre 2017 — 19:48

Lascia un commento

FIE Italia © 2017 Via Imperiale 14 16143 Genova Ge Frontier Theme