FIE Italia

Federazione Italiana Escursionismo

È partito il viaggio di Lorenzo Schia sul tratto italiano del Sentiero Europeo E1

Porto Ceresio

Lorenzo Schia, atleta di corse in montagna, gare estreme e ultra trail, vertical e tanto altro, è cittadino onorario di Noceto (Parma). Soprattutto, nella sua vita ha intrapreso molte imprese personali sui principali cammini internazionali, quali la Via Francigena (v. il video qui sotto), i Cammini di Santiago de Compostela, le vie di San Francesco e Sant’Antonio.

Il Sentiero E1 poco dopo la partenza da Porto Ceresio

Questa mattina, 18 luglio 2020, è partito da Porto Ceresio (VA) con l’intento di percorrere il Sentiero Europeo E1. In origine, il suo progetto era di partire da Capo Nord, ma le note vicende legate alla pandemia lo hanno costretto a rivedere i piani e a “limitarsi” a percorrere il solo tratto italiano. La prima tappa si è conclusa nel pomeriggio a Gavirate (VA).

Alla partenza, ad augurargli buon cammino e ad accompagnarlo per i primi chilometri, erano presenti Silvana Dolli, presidente del Comitato Regionale lombardo, Romeo Sala, uno dei precursori del sentiero E1, Paolo Ferrario, Commissario Tecnico Regionale Sentieri e Maria Cristina Andreotti, Consigliere regionale e nazionale FIE.

In questa sua nuova avventura, Lorenzo Schia rappresenta tutta la FIE che, come è noto, è l’organizzazione deputata alla gestione dei Sentieri Europei. Per parte nostra, cercheremo di seguire il suo tragitto mano a mano che riceveremo informazioni e immagini, ma tutti, se vogliono possono essere parte di questo viaggio, camminando con lui anche per brevi tratti o fornendo supporto logistico. Per farlo basta contattare i Presidenti dei Comitati Regionali interessati dal percorso: Lombardia, Piemonte, Liguria, Toscana, ecc. e poi inviare foto e notizie.

Grazie Lorenzo e buon cammino!

La Via Francigena un’esperienza di vita, con Lorenzo Schia

FIE Italia © 2017 • Via Imperiale 14 • 16143 Genova Ge